San Marco Beverage: Overlog risolve il problema della Logistica a Venezia.

Il problema della logistica a Venezia risolto da Overlog. Scopri come leggendo il case history di San Marco Beverage Network Venezia Spa
Blog e News: san marco beverage

Sul sito di Logisticamente è on line l’articolo dedicato alle soluzioni in ambito magazzino e logistica che Overlog ha applicato per risolvere ed ottimizzare la distribuzione Food & Beverage di San Marco Beverage Network Venezia Spa 


Venezia, si sa, non è una città come le altre.

La mobilità, la grande distribuzione e la logistica a Venezia incontrano spesso numerose difficoltà, che vengono amplificate nei periodi di altissima stagionalità.

Rispetto ad altre città è richiesto un lavoro accurato di raccolta ordini e consegna, con un servizio giornaliero per venire incontro alle esigenze delle più diversificate clientele, soprattutto se si considera che non tutte le aziende presenti sul territorio dispongono di grandi magazzini.

Dunque, nel cuore della laguna della Serenissima, gli operatori logistici ma anche le singole attività commerciali si trovano nella costante ricerca di soluzioni particolari per poter riuscire ad affrontare al meglio le peculiarità di un territorio unico.

Proprio nell’ex Repubblica Marinara ha sede la San Marco Beverage Network Venezia Spa, fondata nel 1965 e che si occupa della distribuzione all’ingrosso di birra, vini, acque e bevande, avendo conquistato un ruolo leader nel capoluogo veneto, ma anche nelle province di Padova e Rovigo.

Come detto, la realtà veneziana ha peculiarità diverse da quelle di altri luoghi italiani, e per superarle San Marco Beverage si è dotata del sistema software per la gestione del magazzino di SLIM2k Overlog, che ha ottimizzato le attività distributive dell’azienda.

Con il WMS (Warehouse Management System) SLIM2k è stato avviato il progetto per migliorare la qualità e il controllo delle operazioni, garantendo una maggiore efficienza dei flussi del magazzino, migliorando la produttività del personale e riducendo gli errori.

Il metodo con cui è stato organizzato il magazzino è quello della logica “aree, file, campate e livelli”, mentre le movimentazioni vengono effettuate usando i lettori RF.

La tracciabilità della merce viene garantita sia in fase di spedizione che nei flussi interni di magazzino, considerando sempre la data di scadenza dei prodotti tramite una gestione rigorosa del FEFO (First Expired First Out) e della spedizione di stoccaggio delle merci.

Per aggiungere un plus all’efficienza e alla qualità del servizio, è stata introdotta una nuova tecnologia VOICE di sintesi e riconoscimento vocale che dà la possibilità di lavorare a “mani libere” senza dover leggere le disposizioni sul display del palmare e ricevendo i comandi vocali direttamente in cuffia.

Condividi:

Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su facebook
Facebook